28 Maggio 2020 - 16:59
More

    San Giovanni. I Capigruppo consiliari incontrano il Direttore di Zona del Distretto Valdarno

    Nei giorni scorsi i Capigruppo del Consiglio Comunale di San Giovanni Valdarno hanno incontrato la dottoressa Patrizia Castellucci, Direttore di Zona del Distretto Valdarno della Asl Toscana Sud Est. Un faccia a faccia nel corso del quale i componenti dell’ufficio di presidenza hanno potuto rivolgere domande e affrontare questioni di pubblico interesse e ottenere precise e approfondite risposte. E’ stato poi redatto un documento importante che tocca tutte le principali tematiche di natura sanitaria e di emergenza. Il documento nella versione completa e in schede di sintesi è visibile cliccando questi link Domande e risposte sull’emergenza sanitaria zona ValdarnoEmergenza Covid-19. E’ anche visibile canali social dei gruppi consiliari.
    “A San Giovanni Valdarno il Consiglio Comunale continua a lavorare unito per aiutare i propri concittadini in questo periodo di emergenza sanitaria – ha spiegato il presidente del parlamentino cittadino Mauro Tempesta – . La scelta di lavorare insieme condivisa e portata avanti con serietà dai Capigruppo Alberto Marziali (Centro Sinistra per San Giovanni), Catia Naldini (Liste Civiche Sangiovannesi), Antonio Guidelli (Lega Salvini Premier) e Tommaso Pierazzi (Movimento 5 Stelle) ha come effetto principale quello di condividere idee e promuovere iniziative a sostegno dell’attività dell’amministrazione, volte a sostenere tutti gli abitanti della nostra città, cercando di ascoltare i bisogni e rispondere alle prime necessità che si stanno presentando”.
    Il consiglio comunale cittadino ha quindi voluto ringraziare per la disponibilità, oltre alla dottoressa Castellucci, il dottor Mario Arnetoli, coordinatore Clinico di Zona e la dottoressa Rita Bindi, responsabile Unità Funzionale Igiene Pubblica e Nutrizione dell’Ospedale S.Maria alla Gruccia. “Come Consiglio Comunale – hanno concluso i rappresentanti dei vari gruppi – rivolgiamo ai sangiovannesi la nostra gratitudine per la dignità e correttezza con cui stanno vivendo questo momento. Siamo tutti orgogliosi anche dei tanti gesti di generosità e attenzione verso chi si trova più in difficoltà. Chiediamo di continuare nell’osservare le ordinanze in vigore, anch’esse riportate sul sito del Comune, e soprattutto di continuare a rimanere a casa salvo necessità lavorative o legate a bisogni essenziali. Insieme ne usciremo prima e meglio!”

    Marco Corsi
    Direttore Responsabile