6 Maggio 2021 - 15:21

Falsi positivi. La Asl: “Lo strumento della Menarini non ha superato le prove di validazione”. Dovrà essere aggiornato

Lo strumento “Vita PCR Menarini”, macchinario utilizzato per effettuare i test per il Covid, acquistato a seguito della raccolta fondi portata avanti a Montevarchi, è in fase di aggiornamento dopo le prove di validazione, che non ha superato. Lo ha annunciato l’azienda sanitaria.
Lo strumento era finito sotto osservazione dopo alcuni esami di persone risultate positive, ma in realtà negative al Covid, sia a Montevarchi che ad Arezzo. “L’Asl Toscana sud est – spiega la nota – aveva quindi organizzato una commissione di esperti alla quale ha collaborato anche personale della ditta produttrice del macchinario per gli esami, la Menarini. La conclusione è stata che la macchina “Vita-PCR Menarini” non ha superato le prove di validazione. La conseguenza è che adesso lo strumento non viene utilizzato nelle attività di screening per il Covid nell’attesa che la Menarini proceda all’aggiornamento dello strumento”.

Marco Corsi
Direttore Responsabile