25 Maggio 2020 - 00:45
More

    Bekaert, la Fim Cisl in polemica con il Sindaco di Firenze Nardella: “Sponsorizza la scelta politica sostenuta dalla Fiom Cgil”

    Bekaert, la Fim Cisl interviene con una nota: “Il sindaco di Firenze Nardella ha rappresentato al Ministro Patuanelli la scelta politica sponsorizzata dalla Fiom-Cgil, che in questa realtà produttiva rappresenta la minoranza dei lavoratori.”
    “Siamo felici che il sindaco dell’Area Metropolitana abbia chiesto al titolare del dicastero del Lavoro Patuanelli di partecipare al tavolo di confronto che si terrà domani al MISE per la Bekaert- scrivono Roberto Pistonina, segretario generale Cisl Firenze-Prato e Alessandro Beccastrini, segretario generale Fim-Cisl Firenze-Prato- lo siamo molto meno per il fatto che lo stesso Nardella si sia speso a nome dei sindacati sulla soluzione della Cooperativa.Merita precisare che né la Cisl né tantomeno la Fim sono state coinvolte in questo percorso e che Nardella ha rappresentato al ministro Patuanelli la scelta politica sponsorizzata dalla Fiom-Cgil, che in questa realtà produttiva rappresenta, contrariamente alla Fim, una minoranza dei lavoratori.”
    “Abbiamo più volte avuto modo di manifestare in ogni assise, pubblica e tra i lavoratori- continuano Pistonina e Beccastrini -che la scelta della Cooperativa manifesta alti rischi di realizzazione con un impegno economico pericoloso per i lavoratori sia per il basso valore aggiunto del prodotto finito sia per l’esiguo numero di coloro che hanno manifesto interesse verso la costituzione della Cooperativa. E’ di ieri, infatti, la lettera di 100 lavoratori che manifesta la necessità di una soluzione industriale della vertenza Bekaert. Conseguentemente, la presenza del sindaco è senz’altro gradita purché si attenga ad un contributo politico equo- termina la nota-senza sponsorizzare alcune soluzioni negoziali piuttosto che altre che, peraltro, spettano a chi è deputato alla trattativa stessa.”

    Serena Paoletti
    Redattrice