13 Luglio 2020 - 02:25
More

    La vendita delle uova pasquali del Calcit del Valdarno Fiorentino per il Serristori

    Come tutti gli anni, anche se in modalità diverse, il Calcit del Valdarno Fiorentino ha organizzato, nel periodo pasquale, la vendita delle uova. Quest’anno il consiglio dell’associazione ha deciso di destinare il ricavato alla riattivazione dell’attività diagnostica mammografica e senologica nella radiologia del Presidio Serristori per pazienti provenienti dal CUP fuori dai percorsi di Screening e dai percorsi oncologici già codificati.
    Il Calcit si occuperà della remunerazione economica dell’équipe medica. Un’idea caldeggiata e sostenuta dalla dr.ssa Letizia Ricupero, direttrice dell’SOS Radiologia dell’Ospedale Serristori, che ben conosce la realtà del nosocomio figlinese.
    “Vogliamo ringraziare i numerosi volontari, i soci e i cari amici che hanno partecipato in maniera attiva alla raccolta fondi, ai rappresentanti del Consiglio di Istituto del Comprensivo di Figline Valdarno, alla preside e a tutti i genitori dei ragazzi – ha spiegato il Calcit -. Inoltre, la nostra gratitudine è rivolta ai commercianti, senza i quali non sarebbe stato possibile raggiungere un traguardo così importante. Nelle difficoltà si vede l’importanza e la bellezza di una rete sociale e solidale”.