13 Luglio 2020 - 03:45
More

    Rifiuti e sicurezza. Venturi, Renzi e Mini criticano la giunta Mugnai

    Totale inadeguatezza politica della Giunta Mugnai sia sulla questione sicurezza, sia sul tema della gestione dei rifiuti. A sottolinearlo, con una nota congiunta, Enrico Venturi, responsabile FdI Figline Incisa, Roberto Renzi, esponente di Forza Italia di Figline Incisa e Luciano Mini dell’Udc Figline Incisa. I tre esponenti hanno ricordato che sul tema della sicurezza l’amministrazione, dopo una serie di furti, ha deciso di installare alcune telecamere. “Erano state richieste fortemente dal centro destra e dai cittadini. Ma sono state posizionate soltanto in alcune frazioni, lasciando, pertanto, a sè stesse le altre. Questa è, dunque, la serietà con cui la giunta Mugnai affronta il tema della sicurezza. A nostro avviso, quando si progetta un “Piano Sicurezza” lo si fa per tutto il territorio, investendo adeguate risorse e non lasciando nessuna zona scoperta”.
    In tema di rifiuti i tre esponenti della minoranza hanno criticato l’invito che l’esecutivo ha rivolto ai cittadini del centro storico di Figline di ritirare in casa i bidoncini del servizio Porta a Porta entro un determinato orario (le ore 21) per tutelare il decoro urbano. “Questo – hanno precisato – senza pensare agli orari di chiusura dei negozi, a chi lavora fino a tardi e in generale limitando di fatto la libertà di movimento di chi abita il centro. Questo paradossale provvedimento è l’indice di quanto l’amministrazione sia lontana dalla realtà dei cittadini. A nostro avviso, è giusto tutelare il decoro urbano ma non certo attraverso provvedimenti limitativi della libertà. Se si voleva davvero tutelare la bellezza di tutto il nostro territorio era necessario, allora, prevedere i cassonetti con la chiavetta con anche un notevole risparmio dei costi del servizio”.

    Marco Corsi
    Direttore Responsabile