4 Agosto 2020 - 05:02
More

    Montevarchi. In vigore nuova ordinanza per poter allontanare chi commette atti illeciti

    “E’ entrata in vigore l’ennesima ordinanza che ho fatto e firmato a tutela della quiete pubblica. Ho ricevuto il via libera dal Prefetto di Arezzo per emanare un provvedimento contingibile e urgente in base al quale la nostra polizia municipale potrà attivare un dispositivo restrittivo in modo da poter allontanare tutti gli individui che commettono comportamenti illeciti che vanno dallo spaccio di droga, alla prostituzione, all’abuso di alcool”. Lo ha annunciato in queste ore il sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai Martini. L’obiettivo che si è prefissata l’amministrazione è quello di assicurare una maggiore sicurezza urbana e una tutela della vivibilità dei cittadini. Dopo una serie di episodi che, nelle settimane scorse, si sono verificati in centro storico, la prima cittadina ha deciso per un giro di vite.
    “Purtroppo sappiamo che ci sono soggetti recidivi che tutti noi conosciamo e che sono presenti costantemente nel centro – ha aggiunto la Chiassai – tuttavia in mancanza di una legge ad hoc non ci è permesso di intervenire con le forze dell’ordine come sarebbe giusto. Ho, perciò dato questo ennesimo dispositivo per stringere ancora di più il controllo e la tutela del territorio in modo di poter segnalare al questore quei soggetti che effettueranno certi comportamenti illeciti e che meritino di essere allontanati immediatamente dal nostro territorio”.

    L’annuncio del sindaco Chiassai