3 Agosto 2020 - 14:25
More

    San Giovanni: dà in escandescenze in un bar del centro storico. Arrestato dai Carabinieri

    Fuori di sè, cerca di entrare in un bar del centro storico di San Giovanni, offende i clienti e spintona i Carabinieri intervenuti per riportarlo alla calma.
    Un trentacinquenne valdarnese è stato arrestato dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile sangiovannese e dai loro colleghi di Loro Ciuffenna che erano stati chiamati dalla titolare di un bar di Corso Italia preoccupata dal comportamento dell’uomo. A torso nudo e sprovvisto della mascherina, voleva entrare nel locale e quando il personale gli ha fatto notare che non poteva ha perso la testa e ha iniziato a offendere pesantemente i presenti.
    All’arrivo degli uomini in divisa, il giovane ha continuato a inveire anche contro di loro, spintonandoli e un vice brigadiere dell’Arma si è ferito lievemente ad un ginocchio.
    Portato in caserma, l’uomo ha proseguito a urlare, verosimilmente sotto l’effetto di alcool ed altre sostanze, e a insultare tutti compreso il personale medico chiamato dai Carabinieri per visitarlo.
    Il trentacinquenne è stato arrestato per resistenza e minacce continuate e lesioni aggravate a pubblico ufficiale e dovrà anche rispondere di oltraggio a pubblico ufficiale e ubriachezza, in quanto già condannato per reati contro la persona, e pagare una sanzione di 200 euro per aver violato la normativa COVID 19. Nei suoi confronti sarà infine valutata anche la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dal Comune.