lunedì, Novembre 28, 2022

San Giovanni: due nuovi episodi di inciviltà con l’abbandono dei rifiuti. In un caso individuati i responsabili

Altri due episodi di abbandono rifiuti nel territorio di San Giovanni. E l’amministrazione comunale denuncia quella che definisce “un’incredibile mancanza di rispetto per l’ambiente e gli spazi comuni”.
Gli ulteriori esempi di inciviltà sono emersi stamani durante un controllo svolto dagli addetti del comune con gli operatori di Sei Toscana: il primo riguarda la zona del Lungarno dove i sacchetti dell’immondizia sono stati lasciati fuori dai cassonetti e si stanno cercando i responsabili.
Già identificati invece gli autori dell’abbandono di un ingente quantitativo di rifiuti di vario genere in via degli Urbini. Persone che non si curano “del danno ambientale ed economico per la comunità che dovrà pagare le operazioni straordinarie di ripulitura”.
Nell’occasione dal municipio si ricordano gli orari di apertura del centro di raccolta ( lunedì e giovedì dalle 8 alle 13, mercoledì e venerdì dalle 14 alle 19 e sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30) e che è attivo il servizio di raccolta differenziata (con accesso tramite 6card, nei bidoni di prossimità e con la raccolta porta a porta). “La raccolta differenziata è il primo importante strumento per raggiungere gli obiettivi di riciclo e di recupero indicati dalla normativa vigente – concludono gli amministratori – e per il completamento del ciclo integrato dei rifiuti. Solo una raccolta differenziata di qualità apre la strada al riciclo, dando vita a nuovi materiali e consentendo il risparmio di materie prime ed energia”.