venerdì, Dicembre 2, 2022

Un guado e un concorso internazionale per ponte Buriano

Ponte a Buriano, un patrimonio storico da valorizzare e un punto cruciale per la viabilità di collegamento tra Arezzo e il Valdarno.
La Provincia di Arezzo è al lavoro per perfezionare gli ultimi passaggi propedeutici alla firma della convenzione con il Ministero dei Trasporti per ottenere il finanziamento di 3,4 milioni di euro necessari a realizzare un guado provvisorio.
Con queste risorse, spiega la Presidente Silvia Chiassai Martini, “potremo partire entro settembre con un bando per la progettazione esecutiva del guado e della viabilità alternativa, svincolando il ponte storico dal traffico“.
L’altro fronte riguarda la progettazione: “Stiamo lavorando con Cassa depositi e prestiti – prosegue Chiassai Martini – per l’uscita di un concorso di progettazione internazionale per il nuovo ponte, un’opera storica di grande rilievo, un ponte moderno, non impattante, che si calerà perfettamente con l’ambiente e il paesaggio dove andrà a collocarsi. Questa operazione libererà in maniera definitiva Ponte Buriano dal traffico veicolare, permettendo il restauro e sostenere un turismo ecosostenibile“.
La Presidente e il Consigliere Provinciale con delega alla viabilità Angiolino Piomboni stanno portando avanti questa operazione da oltre un anno, grazie anche all’interessamento del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte e per questo motivo terranno un incontro pubblico nelle prime settimane di settembre per informare di persona aziende e cittadini sul progetto che verrà realizzato.