30 Ottobre 2020 - 18:02

Nuovo Capitano alla Compagnia dei Carabinieri di San Giovanni

Cambio al vertice della compagnia dei carabinieri di San Giovanni. Il capitano Davide Millul è subentrato ad Andrea Barbieri, trasferito, dopo i quattro anni trascorsi in Valdarno, al comando della Compagnia Carabinieri di Gioia Tauro, in Calabria.
Nato a Fiesole 34 anni fa, il capitano Millul nel settembre del 2007 ha iniziato la carriera militare frequentando i corsi presso l’Accademia Militare di Modena e diventando Sottotenente nel 2009. Alla fine del corso triennale di Applicazione e Perfezionamento alla Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, nel 2012 è stato destinato al Comando del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Carini in provincia di Palermo, dove ha svolto delicate indagini nell’ambito del contrasto alla locale criminalità organizzata di tipo mafioso e nei confronti di un’associazione per delinquere transnazionale finalizzata alla tratta di persone.
Dal 2015 è approdato al ROS, la struttura investigativa di punta dell’Arma dei Carabinieri, dove ha ricoperto gli incarichi di addetto al I Reparto Investigativo di Roma e successivamente, nel 2018, al Reparto Anticrimine di Catanzaro, partecipando ad importanti indagini nei confronti della cosca Arena di Isola di Capo Rizzuto, della famiglia Riina di Corleone e della cosca Mancuso di Limbadi nella provincia di Vibo Valentia.
Nei giorni scorsi ha lasciato San Giovanni anche il Cap. Alessandro Averna Chinnici. Dopo i due anni trascorsi al comando del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia, l’Ufficiale è stato trasferito a Bologna, dove ha assunto l’incarico di Comandante della Compagnia di Intervento Operativo del 5° Reggimento “Emilia Romagna”.