30 Ottobre 2020 - 18:06

Interrotta nel finale per nubifragio l’amichevole tra Montevarchi e Scandicci

È stata interrotta alle soglie del recupero per l’autentico nubifragio che si è abbattuto su Montevarchi, con pioggia copiosa e violente raffiche di vento, la prova generale del campionato dell’Aquila, impegnata al “Brilli Peri” nel test – match con lo Scandicci, a sette giorni dal via della Serie D 2020 – 2021. Tutti negli spogliatoi, quindi, e partita chiusa dopo 10 minuti d’attesa dall’arbitro Curcio di Siena per impraticabilità oggettiva. Al momento dello stop l’incontro, equilibrato e piacevole, vedeva i Blues di Claudio Davitti in vantaggio per 3 a 2. Ottimo l’avvio dei padroni di casa, nell’ormai abituale divisa verde. Al 6′ il centravanti Jallow va via in dribbling, elude anche l’intervento in chiusura di Diana e serve su un piatto d’argento a Rrapaj la palla del vantaggio. Assist pregevole, sfruttato a dovere con un comodo tape – dall’esterno arrivato dal Sasso Marconi. In chiusura di tempo lo Scandicci pareggia con Ferretti che gira nel sacco un preciso cross dalla destra che scavalca Donati: 1 a 1. Al rientro in campo fioccano gli avvicendamenti, anche se l’incontro rimane aperto e divertente, tra formazioni che per scelta convinta puntano a valorizzare i giovani. Come il 2000 ospite Zaccagnini che al 7′ trova il varco giusto firmando il 2 a 1 da pochi passi. Immediata la reazione montevarchina con un altro assist al bacio di Jallow che mette in condizione il nuovo entrato Isuf Cela di pareggiare. Il “botta e risposta” è continuo, nonostante l’approssimarsi del fortunale. Lo Scandicci fa 3 a 2 grazie al rigore trasformato dal solito Ferretti, implacabile dagli undici metri, e poi il maltempo fa calare le tenebre sul Comunale e il sipario sulla sfida.