25 Ottobre 2020 - 01:05
More

    Simone Tartaro: “non ce l’ho fatta, ma grazie a chi mi ha supportato. Ripartiamo dai giovani”

    Simone Tartaro non entrerà in consiglio comunale. Si è infatti piazzato al quarto posto nella lista delle preferenze, dietro Ceccarelli, De Robertis e Bertini. E’ riuscito comunque a conquistare oltre 3.000 preferenze, 1.000 delle quali a Montevarchi, dove si è piazzato al primo posto. “In un mondo politico in cui dopo ogni elezione sembra sempre che abbiano vinto tutti dico chiaramente che non ce l’ho fatta: non farò parte del nuovo Consiglio regionale – ha detto -. Dopo una campagna elettorale vissuta in condizioni particolari, ma non per questo meno stimolante, voglio dire un grazie a tutti coloro che hanno creduto in me e in un progetto politico fatto di vicinanza e comprensione delle esigenze di un territorio. Credo che per chi fa politica l’ascolto e l’attenzione ad ognuno siano fondamentali: la voglia di immaginare un futuro diverso passa sempre per me in primo luogo dalla capacità di costruire vere relazioni umane”.
    Tartaro ha poi voluto ringraziare la sua famiglia, che lo ha supportato in questo percorso: (“senza di loro nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile”).
    “Quello sguardo avanti che ha caratterizzato la mia campagna elettorale mi consegna la responsabilità di tanti fantastici giovani che hanno voglia di impegnarsi con entusiasmo e passione, contrariamente a quanto ci raccontano: è da loro che dobbiamo ripartire – ha concluso Tartaro -. Auguro buon lavoro al Presidente Giani e al nuovo Consiglio: sono chiamati a governare la regione in un’epoca di grandi trasformazioni. Resto fedele alle mie convinzioni, alla mia idea di politica e a ciò in cui credo, sempre e comunque #conlosguardoavanti”.

    Marco Corsi
    Direttore Responsabile