25 Ottobre 2020 - 01:46
More

    Cultura, ripartono le visite guidate al Museo delle Terre Nuove di San Giovanni

    Il Museo delle Terre Nuove di San Giovanni Valdarno tornerà a offrire, da questo weekend, le visite guidate domenicali: due gli itinerari allestiti, ossia “Visita al Museo Terre Nuove per bambini e adulti” e “Storia di un palazzo, Storia di una città”. Sarà possibile partecipare in piccoli gruppi nel rispetto delle misure anti-Covid. Ogni visita e attività ha una durata di 50 minuti; la partecipazione è gratuita per i residenti di San Giovanni Valdarno e per i minori di 18 anni, mentre per i maggiorenni residenti in altri comuni il listino è il seguente: intero €5,00, ridotto (18/25 anni e >65 anni) €3,00 + €3,00 visita e attività. E’ obbligatorio prenotarsi allo 0559126213. Di seguito il dettaglio delle visite:

    Visita al Museo Terre Nuove per bambini e adulti
    Mattina: dalle 10.30 alle 12.30 / Pomeriggio: 15.00 e 17.00
    La visita si concentra sulla fondazione e sullo sviluppo della Terra Nuova di Castel San Giovanni, nata nel 1299 per volontà del Comune e del popolo di Firenze. Un percorso attraverso i flussi migratori dei primi sangiovannesi, provenienti dai territori circostanti e fautori della “costruzione” della nuova terra. L’itinerario ripercorrerà gli andamenti, le battute d’arresto e gli sviluppi di San Giovanni nel corso del trecento, quando la nuova terra si impose come uno dei principali centri del contado fiorentino e come una delle tappe principali dell’asse viario lungo il fiume Arno. Una particolare attenzione sarà, inoltre, dedicata allo sviluppo architettonico e urbanistico della cittadina, improntata ai princìpi di regolarità e di proporzione.

    Storia di un palazzo, Storia di una città
    Dalle ore 11.30 e alle ore 16.00 – per famiglie con bambini dai 6 ai 10 anni
    La visita animata consentirà di riscoprire Palazzo di Arnolfo e la storia della città di San Giovanni. Nel percorso i bambini avranno l’opportunità di conoscere il passato dell’edificio, i suoi abitanti, il significato della denominazione “Museo delle Terre Nuove”. Un’esplorazione dal Medioevo alla contemporaneità per conoscere ogni segreto del Palazzo più illustre della città insieme alle storie dei “terrazzani” cioè gli abitanti delle terre nuove, tra i quali il celebre pittore Masaccio. Al grande artista è dedicato il video animato realizzato appositamente per il museo: “Il piccolo Masaccio”, che sarà possibile visionare durante la visita animata.