mercoledì, Dicembre 7, 2022

La Prefettura di Arezzo dispone maggiori controlli anti-Covid nei pressi di scuole, locali pubblici e zone della movida

Stamattina 8 ottobre si è svolta presso la Prefettura una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, cui hanno preso parte i vertici provinciali delle Forze di Polizia, oltre ai rappresentanti del Comune di Arezzo e dei Comandi della Polizia Locale e Provinciale. Sono stati disposti maggiori controlli da parte delle Forze dell’Ordine per far rispettare le nuove norme anti-Covid dell’ultimo DPCM, che prevedono l’obbligo di mascherina anche all’aperto.

Le attività di controllo e vigilanza saranno mirate ad assicurare il divieto di assembramento
delle persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico, e il rispetto delle distanze di sicurezza
interpersonale, oltre all’obbligo di usare le mascherine a protezione delle vie respiratorie nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, e anche all’aperto. I controlli saranno concentrati nelle zone più soggette ai rischi sopra elencati: quelle della “movida”, ma anche in prossimità di scuole e fermate di trasporto pubblico, andando ad agire negli orari in cui il flusso di persone è maggiore. Sarà applicata particolare attenzione nel sanzionare i trasgressori con le pene previste.

Il Prefetto fa infine appello al senso civico dei cittadini di tutta la Provincia, visto l’importanza del contributo dei singoli cittadini nel rispettare le norme e contrastare la pandemia in corso.