domenica, Novembre 27, 2022

Montevarchi: trovate con arnesi da scasso. Denunciate due donne

Denunciate dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Giovanni per tentato furto in abitazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Nei guai con la legge due donne, residenti a Roma e a Monza e con precedenti per reati contro il patrimonio, fermate nella mattina di ieri a Montevarchi.
La pattuglia ha notato un’auto ferma sul ciglio della strada. La targa e il modello corrispondevano a quelli di un veicolo che nei giorni scorsi gli abitanti avevano segnalato ai militari perchè si aggirava per le vie cittadine a bassa velocità e in orari sospetti. Dagli accertamenti è emerso che la vettura era in uso alle due donne che non hanno saputo giustificare la loro presenza in città.
E’ scattata così la perquisizione con il ritrovamento di un vero e proprio campionario di cacciaviti e chiavi inglesi. I Carabinieri hanno inoltre verificato che poco prima un’abitazione della zona era stata visitata dai topi d’appartamento: la porta era stata scassinata e le stanze erano state completamente messe a soqquadro. Non era stato rubato niente ma i segni di effrazione lasciati sulla porta erano compatibili con gli strumenti da scasso ritrovati alla coppia che è stata condotta in caserma e deferita in stato di libertà all’autorità giudiziaria.