28 Ottobre 2020 - 23:29

Alberi caduti nel torrente Vacchereccia a seguito del maltempo. Il materiale è stato rimosso

Il maltempo che, nei giorni scorsi, ha interessato il Valdarno ha provocato la caduta di alcuni alberi e ramaglie nel letto del torrente Vacchereccia, all’altezza del lottizzo il Melograno. Il materiale è stato rimosso. Una criticità che era stata segnalata al Consorzio 2 Alto Valdarno dal Comune di San Giovanni. Gli operai dell’ente di bonifica hanno agito con celerità rimuovendo le piante, anche in previsione di un possibile peggioramento delle condizioni meteorologiche sull’area. “Rami e tronchi infatti – ha spiegato l’ingegner Beatrice Lanusini, referente del settore difesa idrogeologica del Consorzio per il Valdarno – accumulandosi nell’alveo possono trasformarsi in un pericoloso ostacolo per il regolare deflusso dell’acqua. Di lì la decisione di eliminarli rapidamente”.L’intervento ha permesso a corso d’acqua di riprendere la regolare funzionalità sarà seguito da un ulteriore restyling. “Nei prossimi giorni – ha aggiunto l’ingegner Lanusini – prenderanno avvio le lavorazioni annuali di manutenzione ordinaria del torrente, che sarà sottoposto al taglio selettivo e allo sfalcio della vegetazione, per affrontare meglio la stagione autunnale. L’operazione partirà dalla foce e proseguirà fino ad oltre l’abitato della frazione di Vacchereccia, nel comune di Cavriglia”.

Marco Corsi
Direttore Responsabile