28 Novembre 2020 - 06:07

Elisa Bertini al momento fuori dai banchi del Consiglio Regionale. Ma i giochi non sono ancora fatti

Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, ieri, nella prima seduta del consiglio regionale, ha annunciato sette degli otto assessori che comporranno la giunta. Non ci sono nè Vincenzo Ceccarelli, nè Lucia De Robertis. Quindi, al momento, la valdarnese Elisa Bertini è fuori dal consiglio regionale. Solo se uno dei due aretini dovesse far parte dell’amministrazione Giani si libererebbe il posto per la candidata di Montevarchi. Ma i giochi non sono ancora fatti. Si è infatti consumata una “rottura” tra il Pd e Italia Viva. “Non c’è riconoscimento politico del nostro lavoro fatto fin qui per far vincere il centrosinistra”, ha detto uno dei volti del partito di Matteo Renzi, Nicola Danti. Ma la frattura potrebbe essere ricomposta nelle prossime ore. Se così sarà, l’ottavo assessore sarà di Italia Viva. In caso contrario, potrebbe essere anche Lucia De Robertis, dato che Ceccarelli ha ottenuto la carica di capogruppo del Partito Democratico in Consiglio. Insomma, al 99% Elisa Bertini sarà fuori dai banchi di Palazzo Panciatichi, ma non è ancora detta l’ultima parola. I sette assessori nominati da Giani sono: Alessandra Nardini, Simone Bezzini, Serena Spinelli, Leonardo Marras, Stefano Ciuoffo, Monia Monni e Stefano Baccelli. Marco Casucci (Lega) e Stefano Scaramelli (Italia Viva) saranno i due vicepresidenti del Consiglio regionale della Toscana, il nuovo presidente Antonio Mazzeo.
Giani ha poi annunciato due nuovi consiglieri delegati, Gianni Anselmi e Giacomo Buriani, che parteciparanno alla giunta come suoi consulenti. Inoltre ci sarà Jacopo Melio, consigliere delegato alla lotta alle diseguaglianze. Il presidente ha infine comunicato, cambiando la legge, di voler arrivare a 9 assessori nel corso della legislatura.

Marco Corsi
Direttore Responsabile