16 Gennaio 2021 - 16:26

Castelfranco Piandiscò. L’assessore Galli positiva al Covid

Nei giorni scorsi era stato comunicato che l’assessore all’urbanistica e tutela del territorio del comune di Castelfranco Caterina Galli si era sottoposta a tampone. In queste ore ha ha comunicato direttamente all’amministrazione comunale l’esito positivo del test, che era stato disposto dall’Azienda sanitaria gli scorsi giorni in quanto contatto di caso accertato. Il comune è comunque ancora in attesa della comunicazione ufficiale da parte della Asl. Nel frattempo l’assessore al bilancio Niccolò Innocenti ha comunicato alla giunta di essersi sottoposto volontariamente a tampone, non presentando sintomi e per cause non legate all’ambito comunale e amministrativo. La risposta è arrivata nel pomeriggio ed è negativa. Quindi nessun contagio.
Il sindaco Enzo Cacioli e le restanti componenti dell’esecutivo hanno espresso la loro solidarietà a Caterina Galli e alla sua famiglia colpita direttamente dall’emergenza sanitaria come ormai 79 cittadini nel comune dell’altopiano dall’inizio della pandemia lo scorso marzo. Attualmente risultano positivi al virus 54 cittadini su tutto il territorio comunale. Fortunatamente la maggior parte di loro risulta asintomatica e il restante lievemente sintomatica. C’è infatti una sola ospedalizzazione. “Ma la diffusione nel nostro comune come a livello nazionale è emergenziale – ha spiegato l’amministrazione – e necessita quindi non solo dei controlli da parte delle forze dell’ordine che proseguono sul territorio, ma anche del puntuale rispetto da parte della cittadinanza delle misure anti-contagio imposte e incoraggiate attualmente in vigore”.
L’assessore Galli ha comunicato che era entrata in quarantena poiché contatto diretto di caso Covid accertato, ed ha quindi svolto le sue funzioni in modalità smart working lontano dalle sedi comunali da oltre 10 giorni. Anche il sindaco e gli altri componenti della giunta comunale hanno confermato di non avere avuto contatti diretti con Caterina Galli in questo periodo e che le loro funzioni amministrative sono state svolte in modalità di lavoro agile da remoto.
“Auguriamo all’assessore di poter tornare al pieno delle forze e in totale sicurezza ad amministrare il nostro territorio con lo spirito che l’ha sempre contraddistinta”, ha concluso l’amministrazione.

Marco Corsi
Direttore Responsabile