martedì, Maggio 17, 2022

Da lunedì 2 novembre riprende la didattica a distanza della Scuola Comunale di musica di Terranuova

Ripartiranno da lunedì 2 novembre le lezioni di musica a distanza che si svolgeranno nel pomeriggio per non interferire con la didattica scolastica e che andranno avanti fino al 24 novembre, come disposto dall’ultimo Dcpm, mentre riprenderanno in presenza quando la situazione sanitaria lo permetterà.Sono già circa 50 gli studenti già iscritti alla scuola di musica Poggio Bracciolini con quattordici maestri coinvolti e otto discipline insegnate: canto, chitarra, violino, fisarmonica, pianoforte, flauto, sax e percussione.
“Siamo pronti a ripartire – afferma Niccolò Crulli – invitiamo i ragazzi ad iscriversi e quanti ancora non hanno rinnovato l’iscrizione a farlo, c’è ancora tempo. La segreteria è aperta tutti i pomeriggi nei locali della Scuola di musica (dalle 15.30 alle 19, da lunedì al venerdì). Siamo ovviamente consapevoli che la didattica a distanza è tutt’altra cosa rispetto alla presenza, al momento rimane l’unico modo per imparare uno strumento e non perdere tutto ciò che sino ad ora è stato appreso. Non vediamo l’ora – conclude -che i nostri locali risuonino di musica vera, dal vivo e non tramite un computer, per un ritorno alla normalità ed alla condivisione degli spazi”.
Anche l’assessore alla cultura Caterina Barbuti ha espresso la sua soddisfazione per il riavvio di questa importante attività:”La disciplina musicale e l’insegnamento di uno strumento per molti ragazzi rappresenta un momento di crescita, di impegno, di passione e di stimolo; abbandonare i traguardi raggiunti sarebbe una perdita non solo per gli insegnanti ma anche per gli alunni. Sono soprattutto i più piccoli a capire con fatica il particolare periodo che stiamo vivendo, restituire loro le lezioni con i maestri, seppur per ora solo a distanza è regalargli un po’ di normalità”.

Lapo Verniani
Redattore