23 Gennaio 2021 - 22:27

Covid. Salta anche la Reggello-Vallombrosa, la classicissima del podismo. Era in programma l’8 dicembre

Le restrizioni Covid stanno facendo saltare molti appuntamenti. E così sarà anche per una storica e tradizionale competizione podistica, la Reggello-Vallombrosa, Memorial Massimo Montaghi, giunta quest’anno alla sua 44esima edizione. Gli organizzatori di una delle gare più antiche del calendario regionale e non solo, avevano investito tanto sull’evento anche nei mesi più bui del lockdown, scegliendo di cambiare data. Non più in estate ma in coincidenza con la festività dell’8 dicembre, con una formula nuova ottemperante a tutte le disposizioni sportivo-sanitarie in vigore in questo periodo, ma alla fine, considerando l’alto numero di contagi anche in Toscana e soprattutto la diffusione del virus che avrebbe di fatto reso impossibile a chi non fosse del luogo raggiungere la località di gara, si è scelto di rinunciare.
“E’ stata una decisione molto sofferta – hanno detto gli organizzatori -. Il sogno era vedere comunque tanti atleti sulla strada di Vallombrosa, ma il bene collettivo viene prima di tutto. L’appuntamento è quindi già fissato per l’11 luglio e per la 45esima edizione. Già, si volta completamente pagina, nessun ulteriore rinvio, una scelta anche scaramantica per mettersi alle spalle un periodo buio non solo per il nostro Paese. Un periodo che dovrà passare, nutrendo la speranza in una domenica estiva che attraverso la Reggello-Vallombrosa celebri un primo ritorno a quella normalità mai così rimpianta”.