16 Gennaio 2021 - 15:52

Castelfranco Piandiscò: il sindaco fa il punto sui lavori pubblici

Riflettori sui lavori pubblici nel Comune di Castelfranco Piandiscò. E’ il sindaco Enzo Cacioli a fare il punto della situazione sui cantieri aperti nel territorio, molti in dirittura d’arrivo. Ad esempio la ristrutturazione della piazza Vittorio Emanuele del borgo arnolfiano costata circa 200 mila euro: “Gli interventi stanno per concludersi – ha spiegato – e mancano solo alcuni piccoli aggiustamenti alla nuova illuminazione. In fase di completamento anche i nuovi spogliatoi del centro sportivo di Faella costati 150 mila euro, mentre procedono le opere per il nuovo polo culturale che sorgerà nello stabile dell’ex Filarmonica di Piandiscò. Un intervento da 600 mila euro finanziato dal Cipe, Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, attraverso un progetto partecipativo stilato da giovani professionisti. Siamo alla posa del cemento armato – ha proseguito il sindaco – e adesso si provvederà ad innalzare l’edificio costituito da due piani con la realizzazione di una struttura leggera in legno”.
In elenco anche il restauro del Ponte storico in via Vecchia Fiorentina, per un costo di 100 mila euro stanziati dal GAL “Consorzio Appennino Aretino” e utilizzati per ricostruire la parte crollata dell’arcata recuperando le pietre originarie dal torrente e ricollocandole al loro posto. E ancora la cappella del cimitero della Lama, per ulteriori 53 mila euro, e la messa in sicurezza idrogeologica di Vaggio. “Quest’ultima opera ci permetterà di salvaguardare una volta per tutte il centro della frazione dal rischio delle alluvioni che ciclicamente si erano ripetute”, ha concluso Cacioli.