28 Gennaio 2021 - 13:09

Lavori in corso sui torrenti di Cavriglia. Interventi sul San Cipriano, Vacchereccia e Cervia

La stagione autunnale è, da sempre, quella delle piogge e il Consorzio di Bonifica, in accordo con l’amministrazione comunale di Cavriglia, sta intervenendo su alcuni corsi d’acqua del territorio. Riflettori puntati in particolare sui torrenti San Cipriano, Vacchereccia e Cervia, già oggetto di lavori importanti in estate.
Per il Vacchereccia gli interventi di pulitura e diradamento della vegetazione presente nell’alveo del torrente. Si stanno concentrando, da valle a monte, dal confine con San Giovanni fino alla frazione e da qui risaliranno lungo la Strada Provinciale in direzione Cavriglia.
Per quanto riguarda il San Cipriano invece, le opere stanno interessando il tratto urbano del corso d’acqua, sempre da valle a monte, compreso tra il ponte del Porcellino e la località e da qui proseguiranno fino al bivio di Meleto nei pressi di Bomba.
Gli interventi sul Cervia hanno riguardato invece la pulizia del sedime ed il diradamento della vegetazione al momento presente non solo nel tratto urbano del torrente.
“Si tratta di un altro tassello importante per la messa in sicurezza idraulica del territorio cavrigliese che ribadisce l’attenzione dell’amministrazione comunale per la tutela dell’ambiente e la salvaguardia del territorio – ha spiegato la giunta Sanni -. Come specificato dai tecnici del Consorzio di Bonifica, il lavoro infatti è essenziale per garantire il regolare deflusso delle acque ed osservare anche lo stato di salute degli alvei.
Il piano di lavori varato dal Consorzio è arrivato a seguito delle nostre costanti sollecitazioni”.
“Stiamo andando incontro ad una stagione di possibili forti precipitazioni – ha concluso il sindaco Leonardo Degl’Innocenti o Sanni – ed è doveroso prevenire qualsiasi problematica relativa al rischio idraulico.
Gli interventi che sono in corso lungo i nostri corsi d’acqua, rappresentano un passo fondamentale nella messa in sicurezza del territorio cavrigliese. Come amministrazione comunale monitoriamo del resto con costanza i torrenti per scongiurare qualsiasi pericolo”. I lavori si concluderanno entro il 31 dicembre.