28 Novembre 2020 - 07:02

Gastone Brilli-Peri e la 1000 Miglia. L’edizione 2021 passerà anche dalla “sua” Montevarchi

La competizione storica automobilistica stradale della 1000 Miglia il prossimo anno passerà anche da Montevarchi, città “adottiva” del grande Gastone Brilli-Peri, che a tale evento aveva partecipato da pilota.
L’ormai famosa gara venne disputata in Italia in 24 edizioni tra il 1927 e il 1957, con il famoso percorso Brescia-Roma-Brescia. Il nome della gara deriva dalla lunghezza del percorso lungo circa 1600 chilometri equivalenti appunto a circa mille miglia imperiali. Dal 1977 la 1000 Miglia rivive sotto forma di “gara di regolarità” storica a tappe, la cui partecipazione è consentita alle vetture prodotte entro il 1957 iscritte alla corsa originale.
Per l’edizione 2021, che si correrà tra il 12 ed il 15 maggio, per la prima volta il senso di marcia della 1000 Miglia rievocativa sarà invertito rispetto alle recenti edizioni, riprendendo il senso antiorario tipico di molte delle edizioni della corsa originale di velocità. Come si legge nell’apposito sito web, la competizione rievocativa: “toccherà tutti e tre i passi che furono attraversati nelle diverse edizioni della 1000 Miglia di velocità: il passo della Cisa, della Futa e quello della Raticosa. Gli equipaggi partiranno da Brescia e percorreranno la costa occidentale sostando a Viareggio, fino ad arrivare a Roma per continuare il loro viaggio attraversando la Toscana e l’Emilia Romagna”, transitando appunto anche da Montevarchi nella terza tappa (Roma-Bologna) di venerdi 14 maggio.
Grande l’emozione per l’Avv. Leonardo Paterniti promotore dell’iniziativa per riportare il busto di Gastone Brilli-Peri allo stadio della città di Montevarchi, nonchè organizzatore della raccolta fondi per realizzare la copia in bronzo del busto. “Una splendida notizia che ci fa molto piacere, – ha commentato Paterniti – un passaggio che renderà omaggio ad un grande pilota e uomo di sport, ad un personaggio purtroppo dimenticato da molti”.
Proprio Brilli-Peri molti anni fa in questa competizione aveva gareggiato con la sua Alfa Romeo, sarà questa una bella occasione per ricordarlo nuovamente, dedicandogli il tributo della città.