16 Gennaio 2021 - 16:58

Montevarchi: Consorzio di Bonifica Alto Valdarno al lavoro sul torrente Caposelvi

Hanno preso il via stamani i lavori per eliminare gli alberi pericolosi sul torrente Caposelvi, nel comune di Montevarchi. All’opera uomini e mezzi del Consorzio 2 Alto Valdarno impegnati in località Molino di Dino per tagliare le piante inclinate verso il corso d’acqua che potrebbero trasformarsi in ostacoli capaci di comprometterne la funzionalità idraulica.
“L’intervento ha l’obiettivo di ripristinare e conservare   il regolare scorrimento delle acque, in una stagione dell’anno che richiede la massima attenzione – ha spiegato l’ingegner Beatrice Lanusini, referente per l’area valdarnese del settore difesa idrogeologica del CB2.
“In questo caso specifico – ha aggiunto – saranno rimossi i rami secchi e le alberature di alto fusto, in età avanzata e con evidenti segni di indebolimento, che, a causa delle dimensioni, potrebbero mettere a rischio persone e cose, ribaltandosi in alveo o sulla viabilità che corre parallela al torrente. Come sempre opereremo nel pieno rispetto della naturalità del corso d’acqua, salvaguardando, per quanto possibile, le specie autoctone e le essenze di pregio”.
Operai specializzati lavorano in quota con l’impiego di una piattaforma aerea posizionata lungo la strada comunale che resterà chiusa al traffico fino al 27 novembre (in orario 8.30 – 12 e 14 – 17) per una lunghezza di 150 metri all’altezza di via Casabaldo.
“Anche questa sistemazione importante per la sicurezza idraulica – ha commentato Serena Stefani, presidente del Consorzio 2 Alto Valdarno – è il risultato della stretta e preziosa collaborazione tra enti. La segnalazione arrivata dal Comune infatti è stata subito raccolta e valutata dai tecnici del mio ente, che si sono attivati per realizzare in tempi stretti l’intervento. Insieme inoltre abbiamo concordato le modalità di gestione dell’interferenza sulla strada comunale”.