16 Gennaio 2021 - 21:36

Ponticino: terminati i lavori di Nuove Acque, tutto il paese allacciato al sistema di depurazione

Completato il terzo e ultimo stralcio di lavori di allacciamento di Ponticino al sistema fognario e al depuratore Oreno di Laterina. Grazie a un investimento di 300 mila euro, finanziato da Nuove Acque e da fondi pubblici, il gestore del servizio idrico ha convogliato alla fognatura le ultime zone della frazione non ancora servite, consentendo ad altri 1000 abitanti di beneficiare del nuovo sistema di gestione delle acque reflue.
Le opere rientrano in un ampio progetto per collettare alla depurazione tutti gli scarichi liberi del paese e potenziare la rete fognaria del comune di Laterina Pergine. I primi stralci sono stati completati nel 2016 e nel 2018 e ora è arrivato a conclusione l’ultimo atto per offrire ai residenti un’infrastruttura moderna e ancor più avanzata sotto il profilo della sostenibilità per il trattamento e lo smaltimento delle acque reflue.
“Con oggi si raggiunge un importante risultato in termini di servizio per la popolazione di Ponticino, frutto di un lungo percorso di dialogo costruttivo con l’amministrazione comunale – ha dichiarato Paolo Nannini, presidente di Nuove Acque. Nel corso degli anni abbiamo fatto molti sforzi per soddisfare un’esigenza di questo territorio e rispettare i tempi di realizzazione per fornire un servizio funzionale, moderno e sostenibile dal punto di vista ambientale”.
Il terzo stralcio di interventi, che ha interessato la zona del Palazzo e il borro della Lodola, ha visto la sostituzione di un tratto di 40 metri di fognatura esistente, la creazione ex novo di altri 1500 metri (in parte a gravità e in maggioranza a pressione), il collocamento di tre pozzetti sfioratori, l’installazione di due stazioni di sollevamento e la relativa strada di accesso per la manutenzione.
Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Simona Neri: “L’intervento ha interessato in particolare la zona industriale, parte di quella commerciale e l’area del campo sportivo – ha spiegato. Una collaborazione con Nuove Acque che va avanti da sempre con l’obiettivo di migliorare servizi, portarne dove non ce ne sono e mettere tutti nelle condizioni di poter vivere e lavorare al meglio”.
Nuove Acque ha investito su Ponticino dal 2010 quasi 2,9 milioni di euro, comprensivi della costruzione dell’impianto di depurazione (2010) e dell’eliminazione dei 9 scarichi liberi presenti.