23 Gennaio 2021 - 21:20

Figline Incisa, approvato il Bilancio di previsione. Soddisfatti i gruppi di maggioranza

Bilancio di previsione 2021 approvato dal Consiglio Comunale di Figline Incisa :i capigruppo del Partito Democratico – Sì per Figline e Incisa, Laura Orpelli, di Per Figline e Incisa in Comune, Umberto Ciucchi, e di Italia in Comune, Silvia Lapi, esprimono soddisfazione.
“La pandemia globale alla quale stiamo assistendo ha stravolto il nostro modo di vivere, sotto ogni suo aspetto ponendoci davanti a nuove sfide. Questo significa dover mettere in campo politiche che vadano in sostegno al tessuto socio-economico, al fine di fornire strumenti a sostegno delle nuove necessità ed esigenze emerse anche nella nostra comunità senza però smettere di guardare al futuro. Proprio per questo i Gruppi consiliari di maggioranza hanno fin da subito lavorato e collaborato alla strutturazione di un pacchetto di aiuti e investimenti straordinario. Il 2021 sarà quindi un anno di fondamentale importanza, come evidenziato dal bilancio di previsione 2021 e triennale 2021-2023 delle opere pubbliche.Tanti gli interventi sul sociale- prosegue la maggioranza- ben 2 milioni di euro da investire in misure di sostegno al reddito ed il potenziamento dei servizi abitativi, con il fine di mitigare le nuove forme di povertà e solitudine causate dalla pandemia. Ma contemporaneamente si mette in campo un piano investimenti importante che coinvolge diversi ambiti: dall’Edilizia scolastica all’implementazione dei sistemi di Digitalizzazione, dal rilancio della Cultura alle politiche Green. Un bilancio di attenzione verso i bisogni, ma anche un bilancio coraggioso che spinge Figline e Incisa verso una crescita ed una riqualificazione urbana importante intervenendo su alcuni punti critici come la viabilità ed il centro storico.Da evidenziare, all’interno del triennale, sono senz’altro i fondi messi a disposizione per la riqualificazione del Centro Storico di Figline con interventi su piazza Ficino, Salvo d’Acquisto e la Pineta Del Puglia o gli investimenti sugli impianti sportivi nonché la messa in sicurezza sia stradale che idraulica di tutta via Fiorentina (Lagaccioni). Il 2021 sarà anche l’anno in cui, finalmente, si sbloccheranno i lavori alle ex scuole Lambruschini, permettendoci di sanare una ferita aperta nel cuore del centro di Figline. L’individuazione di una nuova e più consona sede del Centro Aquilone, la riqualificazione delle aree verdi in zona Navi, la realizzazione delle rotonde ad Incisa a beneficio della viabilità, la realizzazione della passerella sul Cesto, la progettazione di una nuova piscina, la progettazione e l’adeguamento sismico della Media da Vinci fanno di questo triennale una visione coraggiosa e lungimirante per la nostra comunità”.
“A tutti questi interventi potremmo aggiungerne molti altri, che andremo ad approfondire nei prossimi mesi, dato che quello che ci interessa non è fare un ‘elenco della spesa’, ma dare un segnale chiaro e forte.Vogliamo rimarcare il fatto che l’Amministrazione comprende l’importanza di non lasciare indietro nessuno, ancora di più in un momento straordinariamente difficile come questo- termina la maggioranza- . Questa pandemia ci ha lanciato delle sfide dalle quali non abbiamo intezione di sottrarci, per provare a cogliere ogni opportunità di cambiamento e miglioramento, rimanendo al di fuori il più possibile da sterili polemiche e battibecchi che lasciano il tempo che trovano. Noi crediamo in una Figline e Incisa in grado di rispondere con forza alle difficoltà.”

Serena Paoletti
Redattrice