giovedì, Dicembre 1, 2022

San Giovanni. A Natale e il giorno dell’Epifania 250 pasti per le persone in difficoltà

“1000 pasti per Natale”. E’ il progetto a cui ha aderito il Comune di San Giovanni Valdarno, che questa mattina, in giunta, ha dato il via libera ad uno stanziamento di 3.000 euro. Soldi che serviranno a distribuire 250 pasti il 25 dicembre e il 6 gennaio alle persone e alle famiglie che versano in condizioni di difficoltà.
Un gesto di vicinanza, non solo simbolico. L’operazione finanziata dalla giunta Vadi fa parte di una iniziativa proposta dall’impresa sociale Qoelet, in collaborazione con la Caritas di Fiesole, che ha individuato i soggetti destinatari del pasto. Coinvolta anche le sezione soci Coop di San Giovanni Valdarno, che contribuirà con la donazione di un pandoro per ogni nucleo familiare, 90 in totale.
I pasti saranno consegnati, nel rispetto delle misure di sicurezza anti-covid, direttamente nelle abitazioni grazie al supporto del gruppo Agesci-Scout di San Giovanni Valdarno. “E’ un gesto di vicinanza e di solidarietà verso tutte quelle persone che si trovano in condizioni di difficoltà, spesso accentuate dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria – ha detto l’Assessore alle politiche sociali Nadia Garuglieri – . Come Amministrazione comunale abbiamo deciso di promuovere e finanziare questa iniziativa che auspico possa rafforzare lo spirito di unità e collaborazione di cui oggi come non mai abbiamo bisogno. Ringrazio la Caritas per il lavoro svolto, la sezione soci Coop di San Giovanni Valdarno per il contributo importante, il gruppo Agesci-Scout, che sarà impegnato nelle consegne a domicilio dei pasti. In un contesto inedito e pieno di problematicità come quello stiamo attraversando – ha concluso Garuglieri – siamo riusciti a mettere in piedi questa iniziativa che definirei speciale, per i valori di solidarietà e condivisione che racchiude e le energie che coinvolge, facendoci riscoprire il vero significato delle festività che ci apprestiamo a celebrare”.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile