martedì, Novembre 29, 2022

Consegnata l’auto alla Misericordia di Cavriglia. I soldi raccolti grazie all’asta benefica di Tognaccini

E’ stata consegnata oggi alla Misericordia di Cavriglia una Fiat 500X appositamente attrezzata, acquistata grazie all’asta benefica delle maglie di giocatori di proprietà di Daniele Tognaccini, fondatore di Milan Lab ed ex preparatore atletico della Juventus. L’asta, intitolata “Un calcio al Covid”, si è tenuto la primavera scorsa, in piena pandemia, grazie anche ad una diretta Facebook che ha coinvolto pure il nostro portale, Valdarno 24, e ha consentito di incassare ben 13.500 euro, con collezionisti da tutto il mondo che hanno acquistato le divise: a questa somma si sono aggiunte donazioni di privati ed aziende. L’idea era stata dello stesso Tognaccini ed era stata sposata in pieno dall’amministrazione comunale di Cavriglia. “Non penso esista un modo migliore per ricordare il significato del Natale – ha detto il Sindaco Leonardo Degl’Innocenti o Sanni -. Una festa che ha il senso di donarsi agli altri in modo disinteressato. Questo sentimento certamente appartiene ai volontari della Misericordia: auguri a tutti voi, grazie davvero per quanto fate ogni giorno e grazie di cuore a Daniele Tognaccini che ha reso possibile tutto questo!”.
I volontari della Confraternita della Misericordia, sezione di San Giovanni e Cavriglia, svolgono un servizio essenziale per la comunità. Dall’arrivo della pandemia i loro impegni sono ulteriormente cresciuti, visto che si sono messi a disposizione per la consegna a domicilio di alimenti e farmaci per tutti coloro che non potevano e non possono uscire di casa.