giovedì, Dicembre 8, 2022

Rissa a San Giovanni. Le liste civiche: “Incremento di risorse per la Polizia Municipale”

Più controlli di notte da parte della polizia municipale attraverso maggiori risorse, istituzione del vigile di quartiere, di nuovo un presidio Polfer in città. Sono le proposte delle liste civiche sangiovannesi, che hanno commentato la rissa avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri a San Giovanni Valdarno, in pieno centro storico.
“Una violenza che non può essere sottovaluta – hanno detto i civici – . Non è la prima volta che esprimiamo la nostra preoccupazione per queste problematiche di ordine pubblico, purtroppo presenti anche a San Giovanni.
Come comunità dobbiamo essere in grado di attuare tutte quelle azioni volte non solo alla repressione di chi si è reso responsabile di questi gravi atti, ma soprattutto fare in modo che non si permetta il ripetersi di eventi che hanno turbato non poco la cittadinanza”.
Il gruppo di opposizione ha quindi chiesto un incremento delle risorse per la polizia municipale in modo da poter effettuare più pattugliamenti e turni notturni e un miglioramento della sorveglianza del territorio, anche con l’istituzione di un vigile di quartiere. “E si faccia in modo che le forze dell’ordine presidino con più frequenza ogni angolo della nostra città – hanno aggiunto i civici -. Ci si attivi poi con la prefettura e la questura affinché sia di nuovo istituito il servizio della Polfer alla stazione ferroviaria, colpevolmente eliminato qualche anno fa. Solo una reale politica di prevenzione e di controllo del territorio possono permettere il non ripetersi di pericoli che speravamo non dover mai affrontare nella nostra città. La serenità di una comunità passa anche da questo, da una percezione della sicurezza che invece negli ultimi anni sta venendo meno”.

Marco Corsi
Marco Corsi
Direttore Responsabile