venerdì, Dicembre 2, 2022

Montevarchi. Spacca i vetri di quattro auto e ruba all’interno. Colto in flagrante dai Carabinieri e arrestato

Nel cuore della notte aveva deciso di saccheggiare alcune auto in sosta a Montevarchi. Dopo aver spaccato i vetri a colpi di pietre aveva già danneggiato tre macchine arraffando materiale all’interno. Ma al quarto tentativo è stato colto in flagranza dai Carabinieri della Stazione di San Giovanni Valdarno, coadiuvati dai colleghi dell’Aliquota Radiomobile. I militari, impegnati come di consueto nei servizi di perlustrazione del territorio, lo hanno quindi arrestato. Si tratta di un 25enne che dovrà rispondere di furto aggravato continuato.
L’intervento dei tutori dell’ordine è scattato in seguito alla telefonata alla Centrale Operativa di un cittadino che segnalava rumori sospetti, come di vetri infranti, in una via principale di Montevarchi, subito fuori dal centro storico.
I militari si sono recati immediatamente sul posto, percorrendo vie secondarie per non mettere in allarme i malfattori. Una volta giunti in via Puccini, sono scesi dall’auto e si sono trovati davanti un uomo che, dopo aver infranto a colpi di pietra i cristalli di un SUV parcheggiato, vi si era intrufolato all’interno e stava rovistando dappertutto, alla ricerca di refurtiva. Vistosi scoperto, il malvivente – un 25enne gravato da svariati precedenti specifici – ha goffamente provato a darsi alla fuga, venendo però immediatamente bloccato dai Carabinieri. L’uomo è stato quindi perquisito e trovato in possesso di una sacca contenente oggetti di vario tipo (indumenti sportivi, mazzi di chiavi, cellulari, monili), molto probabilmente refurtiva di altri furti. A quel punto i Carabinieri hanno deciso di effettuare un accurato sopralluogo nei paraggi e hanno visto che altre tre autovetture erano state saccheggiate a seguito della rottura dei vetri anteriori. I loro proprietari, immediatamente rintracciati, hanno riconosciuto come propri gli oggetti trafugati dal ladro, che nella notte era quindi riuscito a portare a termine ben 4 furti su altrettante auto. E forse non si sarebbe fermato se non fosse stato beccato dagli uomini dell’Arma. La chiarezza del quadro indiziario non lasciava dubbi, quindi il giovane è stato immediatamente tratto in arresto per furto aggravato continuato, e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ne ha disposto il giudizio con rito direttissimo. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita ai legittimi proprietari.