domenica, Novembre 27, 2022

Addio a Riccardo Cioni, il più popolare dj della Toscana. Ha fatto ballare tanti valdarnesi

Il suo nome non dirà molto alle ultime generazioni, ma per quelli più maturi (come me) rappresenta un altro pezzo di giovinezza che se ne va…Oggi ci ha lasciati a 66 anni Riccardo Cioni, livornese, forse il più popolare d.j. della Toscana. Negli anni 70, 80 e 90 ha fatto ballare migliaia di ragazzi: quando imperversava la disco music il nostro Riccardo era un protagonista assoluto dalle nostre serate e anche dei tanti pomeriggi…perché allora si ballava anche quando fuori era pieno giorno.
Riccardo appartiene alla schiera dei d.j che spettacolarizza “la consolle”! Protagonista, vocalist e persino autore di brani disco di un certo successo. Un Bob Sinclair o un David Guetta insomma …de noantri, come direbbero a Roma. Ed il nostro Valdarno fu una delle prime palestre di questo ragazzo dall’aspetto rassicurante e dalla lingua sciolta: negli anni 70 ancora giovanissimo venne a lavorare all’allora Bobo, discoteca sangiovannese in via Piave, prima Tic_Tac e poi Blue Inn. Subito con uno stile personalissimo e per l’epoca molto coinvolgente che seppe farsi apprezzare dal pubblico. Famose anche le sue serate alle “Rotonde” di Badia Agnano. Ed io lo ricordo non solo al lavoro, ma anche come compagno di scherzi e di carte presso l’allora Bar Tag in Via Milano, magari nella pausa che precedeva la riapertura serale. Aveva contratto il covid ma le cause della morte non sono riconducibili al virus. Addio ad un personaggio popolare e ad un vecchio amico…