16 Gennaio 2021 - 21:44

“Il centrodestra italiano non può tifare per Trump”. Stefano Mugnai si smarca e dice no al sovranismo

Il deputato valdarnese Stefano Mugnai conferma di non essere in piena sintonia con l’attuale direzione che ha preso il centro destra italiano. Dopo le sue dimissioni da coordinatore regionale di Forza Italia, Mugnai ha approfittato dei gravissimi fatti di cronaca avvenuti in America per lanciare un monito, soprattutto ai compagni di partito.
“Sono in politica perche’ non sopporto gli “ismi”: sono sempre delle tragiche scorciatoie inutili, superficiali e pericolose – ha scritto in un post su Facebook -. E non mi rassegno ad un centrodestra italiano, la mia casa politica, che si autodefinisca “ista” e che magari, dopo averlo visto all’opera, tifi fino in fondo per Trump. Impresentabile, sotto tutti i profili. Dal profilo democratico fino a quello estetico”. Insomma, una stilettata vera e propria al sovranismo, vero cavallo di battaglia del centro destra italiano, in particolare di Fratelli d’Italia e Lega.

Marco Corsi
Direttore Responsabile