16 Gennaio 2021 - 21:28

Serie D. La Sangiovannese interrompe la striscia positiva, contro il Montespaccato è 0-1. Il punto tecnico

La Sangiovannese ha perso 1-0 al Fedini contro il Montespaccato nel match valido per l’undicesima giornata del girone E di Serie D. Gli azzurri interrompono quindi la striscia di sei risultati utili consecutivi: l’ultima gara persa era quella dell’11 ottobre a Sinalunga. Sangiovannese che resta quindi a 15 punti con 10 partite giocate: questa sconfitta non mina assolutamente la fiducia dell’ambiente nella squadra, che sta conducendo un bel campionato e che anche oggi è uscita a testa alta.

Per il Marzocco è stata la classica gara storta: se nei primi venti minuti il team di Iacobelli ha giocato e bene, facendo la partita ma non concretizzando, sono bastati pochi minuti di rilassamento per far sì che il Montespaccato si affacciasse in avanti: al 31′ l’arbitro ha fischiato il rigore per gli ospiti, ma Cipriani ha neutralizzato con un grande intervento il tiro del 9 laziale Gambale. Il gol dell’1-0 è però arrivato due minuti dopo, quando su calcio d’angolo il capitano Di Nezza ha staccato più in alto di tutti su un’immobile difesa azzurra. Il Marzocco ha da qui continuato la sua trama mentre il Montespaccato si è rintanato nella propria metà campo, commettendo molti falli e quindi spezzando spesso il gioco: nella seconda frazione si è giocato veramente pochissimo, e i laziali hanno infatti concluso la gara in 9 viste le espulsioni di Petricca (77′) e Mastrosanti (90′). Nonostante la pressione, occasioni vere per i padroni di casa non se ne sono viste, almeno fino ai venti minuti finali, dove prima Romanò ha mandato alto un colpo di testa a due passi dalla porta, e poi il portiere Tassi ha fatto due interventi straordinari: il primo, di piede, su un tiro di Polo in area piccola, e il secondo, miracoloso, su un tiro angolato di Rosseti. La Sangiovannese ha quindi concluso il match con l’amaro in bocca, visto che forse il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, ma il calcio è concretezza e oggi gli ospiti, adesso a 13 punti in 11 partite, sono stati più concreti e fortunati.