19 Aprile 2021 - 21:09

Vallombrosa presa d’assalto dagli amanti della neve

La giornata era quella ideale, soleggiata e limpida. In più oggi era anche un prefestivo e così Vallombrosa, nota località montana nel comune di Reggello, ha registrato il “tutto esaurito” delle presenze degli appassionati della neve.

Per tutta la giornata e fino alle ore più tarde del pomeriggio, infatti, la località in una Toscana tornata “zona gialla”, è stata presa d’assalto da decine e decine di persone, soprattutto famiglie con bambini che, probabilmente prese anche dalla voglia di “uscire” dopo estenuanti lockdown, hanno deciso di trascorrere una giornata all’aria aperta in mezzo alla neve, caduta abbondante nei giorni scorsi in tutte le nostre montagne. Il manto nevoso, ormai completamente ghiacchiato, è ancora sui 15 centimetri concedendo così agli appassionati della neve, la possibilità di scendere con slittini e quant’altro lungo il famoso “Pratone”.

“Sono giorni che a Vallombrosa, ma anche al Saltino, la gente arriva numerosa per una visita “alla neve”, da anni mai caduta così abbondante come in questo periodo. Inoltre la strada è stata liberata quasi subito dopo le nevicate ed è facilmente percorribile a parte qualche punto ghiacciato”, – ci dice un giovane ed assiduo frequentatore della nota abbazia, fulcro della località turistica.
Proprio per questo il comune di Reggello ha predisposto, soprattutto per la giornata di oggi e quella di domani domenica 17 gennaio, un servizio d’ordine ed un controllo alla viabilità effettuato dai Carabinieri Forestali in entrata ed in uscita dal centro abitato dove il traffico è stata abbastanza intenso. Proprio domani, giorno festivo, se le condizioni atmosferiche resteranno simili, sarebbe previsto il boom delle presenze.

Solo due i locali di ristoro aperti, uno al Saltino e l’altro nei pressi del luogo di culto, troppo pochi per poter rispondere alle esigenze dei tanti, e forse inaspettati, visitatori. Tuttavia ovunque vengono rispettate alla lettera le norme anti-contagio e non si sono registrati assembramenti.

E’ tuttavia certo che Vallombrosa, in questo gennaio 2021, è tornata a vivere un suo momento di gloria, complici il bel tempo, ma soprattutto la voglia di “uscire” dai vincoli di una pandemia che ci ha chiuso in casa per troppi mesi.