26 Febbraio 2021 - 07:32

Sarà aperto venerdì a Montevarchi il primo “Charity Shop”. Accordo con Isis Valdarno e Monnalisa Onlus

Avrà la propria sede nella centralissima via Roma, al civico 133, il nuovo “Charity Shop” che sarà aperto venerdì 22 gennaio a Montevarchi. Un’iniziativa che abbina commercio e fashion a solidarietà. Si tratta di un progetto nato grazie alla collaborazione tra la Fondazione Monnalisa Onlus, il Comune di Montevarchi e l’indirizzo moda dell’Isis Valdarno, che si sviluppa all’interno dell’Istituto Professionale Marconi.
Sarà un punto vendita di prodotti di abbigliamento, ma il 50% del ricavato andrà a finanziare dei progetti green che riguarderanno i giardini di alcune scuole della città.
I Charity Shop sono nati alla fine del 1800 nel Regno Unito. Si tratta di esercizi di vendita al dettaglio gestiti da un’organizzazione di beneficenza per raccogliere fondi. I negozi di beneficenza sono un tipo di impresa sociale
Esiste anche un’associazione che riunisce tutti i Charity Shops, l’ICSA (Irish Charity Shops Association). Lo scopo è quello di garantire uno standard per il livello dei negozi e creare una rete di informazioni tra le associazioni che decidono di aprire un punto vendita.
L’iniziativa è stata presentata a Palazzo del Podestà dal Sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai Martini, dal Presidente della Fondazione Monnalisa Onlus Piero Iacomoni e dal Dirigente Scolastico dell’Isis Valdarno Lorenzo Pierazzi.