venerdì, Dicembre 9, 2022

Podere Rota. Le liste civiche sangiovannesi sull’avvio del procedimento autorizzativo: “Notizia che non sorprende nessuno”

L’avvio del procedimento autorizzativo da parte della Regione Toscana sull’ampliamento della discarica di Podere Rota anima il dibattito politico a San Giovanni. “La notizia non sorprende nessuno, tranne il Sindaco Vadi – hanno spiegato le liste civiche, che hanno presentato un’interrogazione in merito -. Ma di cosa si stupisce? Tutto questo non è altro che la logica conseguenza dell’accettazione passiva e corresponsabile delle locali amministrazioni in ordine alle decisioni cadute dall’alto in questi ultimi anni”.
I civici hanno sottolineato che il sindaco, a fine settembre, si è impegnata a convocare l’Osservatorio sulla discarica e a presentare le osservazioni contro l’ampliamento. “Si faccia luce su tutte le figure professionali coinvolte nel team del lavoro, quali gli aspetti considerati e in quale modalità il Consiglio Comunale ne sarà finalmente reso partecipe – hanno aggiunto i rappresentanti dell’opposizione -. E si rammenta, se mai qualcuno si fosse dimenticato, che lo stesso parlamentino ha approvato una mozione per la convocazione di un Consiglio Comunale Straordinario aperto, alla presenza del Presidente della Regione: quando sarà permesso alla cittadinanza di partecipare su una questione sanitaria di vitale importanza? A giochi fatti?”.