venerdì, Dicembre 9, 2022

Orologi di design e complementi d’arredo volano sul web. La strategia vincente di Arti&Mestieri

Coraggio e strategia mirata alle vendite online. Così Arti&Mestieri, azienda terranuovese, ha risposto alle conseguenze economiche della pandemia.

L’azienda valdarnese Arti e Mestieri, specializzata in oggetti di design per la casa, presente sul mercato da oltre 40 anni, ha vissuto i mesi del Covid cercando di sviluppare soprattutto le vendite online, che hanno registrato un’autentica esplosione nel corso del 2020. Come altre imprese del territorio, ha saputo resistere allo tsunami sanitario ed economico che si è abbattuto in Italia e nel mondo, seguendo strategie organizzative e commerciali diverse dalle tradizioni.
Quando è scoppiata la pandemia, l’azienda è stata chiusa alcune settimane. “In pieno lockdown – hanno detto i vertici – I negozi di complementi d’arredo erano chiusi e quindi era impensabile raggiungere gli stessi volumi di vendita dell’anno precedente. Abbiamo quindi accelerato in un processo che era in corso da alcuni mesi e che mirava allo sviluppo delle vendite online come ulteriore canale di fatturato, in aggiunta alla tradizionale rete commerciale.
A questa spinta, che si è materializzata attraverso un controllo scientifico dei prezzi sui marketplace e a una serie di facilities per i nostri rivenditori online, si è aggiunto il coraggio e la visione dei punti vendita tradizionali. In molti, infatti, hanno avuto coraggio e lungimiranza, continuando a fare ordini per farsi trovare pronti nei momenti di riapertura che si sono alternati nel corso dei mesi. Una situazione di non facile gestione ma che molti commercianti hanno saputo interpretare, resistendo, e continuando a stare sul mercato. Non a caso gli ordini sono continuati ad arrivare, soprattutto relativamente agli orologi di design, elemento di punta del nostro catalogo.
Il mese di gennaio 2021 è stato positivo per Arti e Mestieri. “Ma soprattutto – hanno precisato in azienda – in questi ultimi mesi sono cresciute in modo esponenziale le vendite online, che ci hanno assicurato già nel 2020 una buona fetta di fatturato”. L’azienda ha scelto di seguire una strada diversa, senza vendere direttamente online ma favorendo i propri clienti a farlo, attraverso corsi di formazione e strumenti di supporto ai diversi e-commerce e alle attività di web marketing.
“Abbiamo investito sui nostri clienti affinché potenziassero le loro strategie e questa operazione ha dato i suoi frutti”. Non solo. L’azienda valdarnese, che ha sede a Terranuova Bracciolini, in via Borro del Tasso, continua a investire su questo filone di mercato, stringendo accordi con altre realtà, finora soprattutto italiane, già ben strutturate per la vendita online.
“Abbiamo preso accordi con alcuni di loro perché, al di là del fatto che i consumi in rete continuano a crescere, abbiamo capito che i nostri prodotti di arredamento hanno un grandissimo potenziale sul web. Il design e la loro irriproducibilità sono molto apprezzati dai clienti finali che, grazie alla forte presenza online, adesso hanno modo di vedere facilmente tutto il nostro catalogo. Il risultato di questo processo è stato in parte inaspettato, con articoli che hanno riscosso un successo molto più grande rispetto a quello registrato negli store fisici”.