28 Febbraio 2021 - 20:41

Loro Ciuffenna base operativa del progetto “Fuds” per l’utilizzo di droni in casi di calamità e urgenza

Loro Ciuffenna diventa laboratorio del progetto “Fuds”, un sistema basato su droni in grado di sostituire l’intervento dell’uomo in situazioni di calamità o di emergenza per trasportare materiali salvavita a costo zero e in pochi minuti in luoghi impervi o isolati. I velivoli multirotore, guidati a distanza da tablet o attraverso lo smartphone, potranno consegnare farmaci, come insulina, epinefrina, adrenalina, e defibrillatori portatili di piccole dimensioni, sotto il chilo di peso.
L’idea è stata presentata agli amministratori comunali dalla società Fuds Delivery Drone di Livorno e ha subito suscitato interesse anche per la morfologia del territorio costellato da numerose frazioni montane, abitate in prevalenza da anziani e difficili da raggiungere con tempestività in casi di necessità e urgenza.
Un comprensorio che si presta alla perfezione per testare il prototipo, attualmente in costruzione, così da poterne valutare caratteristiche e potenzialità di utilizzo. Per questo è stato richiesto di installare la base operativa nel capoluogo, in un’area di proprietà del municipio, poco urbanizzata e non residenziale, tra via XVI Marzo e il parcheggio pubblico. E’ ritenuta ideale per ospitare in via provvisoria le “torri di controllo”, ovvero i sistemi di gestione per il decollo e l’atterraggio dei piccoli aeromobili pilotati da remoto. Acquisiti tutti i pareri, il Comune ha deciso di sostenere l’iniziativa che “non lede ma rafforza la sostenibilità ambientale e sociale del nostro territorio”, scrivono sindaco e Giunta.