mercoledì, Dicembre 7, 2022

L’amministrazione di Rignano e Enel X insieme per rinnovare il sistema di illuminazione pubblica del comune

L’amministrazione comunale di Rignano ed Enel X, società del Gruppo Enel dedicata a servizi digitali e innovativi, mobilità elettrica, illuminazione pubblica e artistica, hanno sottoscritto il nuovo accordo per la gestione del servizio di pubblica illuminazione nel territorio comunale. Il servizio di gestione prenderà il via lunedì 1° marzo e avrà una durata di 18 anni e, oltre alla manutenzione ordinaria, prevede anche la realizzazione di investimenti per operazioni di adeguamento normativo ed efficientamento energetico degli impianti. Nello specifico il progetto interesserà 1.218 punti luce e 49 quadri elettrici all’interno del perimetro comunale. Nel dettaglio, per quanto riguarda l’ottimizzazione impiantistica, Enel X rinnoverà 500 metri di linea interrata nonché 550 metri di cavi e giunzioni di derivazione, sostituirà alcuni pali e sostegni dei lampioni, installerà 1.054 apparecchi illuminanti a led al posto di quelli tradizionale con rimontaggio di nuove piastre con ottica innovativa per 151 apparecchi di pregio. Avrà anche luogo la sostituzione e il ricablaggio di 1.205 derivazioni per i punti luce ed il rifacimento di 670 componenti stradali, 298 arredi urbani, 14 lanterne artistiche, 3 quadri elettrici di protezione e comando. Infine, saranno automatizzati per attivare il telecontrollo di tutti i quadri elettrici e saranno ampliati 21 complessi illuminanti con le relative linee di alimentazione. Complessivamente, si tratta di lavori per un importo di oltre 600mila euro che saranno effettuati nei prossimi 2 anni, compatibilmente con i tempi autorizzativi. Questo accordo rientra all’interno di una precisa strategia della nostra amministrazione che vuole continuamente migliorare i servizi offerti ai cittadini”, dichiara l’Assessore Dominga Guerri. “In questa fase storica, infatti, è importante intervenire con una politica volta al risparmio energetico e alla salvaguardia dell’ambiente. Nuove fonti di energia, maggiore risparmio e meno sprechi energetici sono un obiettivo di questa amministrazione. Non solo – conclude Guerri – fornire un servizio del genere con un partner così importante significa anche dare maggiore sicurezza e risparmio per tutto l’ente”.  

Lapo Verniani
Lapo Verniani
Redattore