domenica, Dicembre 4, 2022

Cambio del medico di famiglia online. Il servizio attivato nei comuni della Società della Salute Firenze Sud est

Nuovo servizio a disposizione di tutti i cittadini dei Comuni della Società della Salute Firenze Sud est, della quale fanno parte anche i tre comuni del Valdarno Fiorentino.. Da oggi è possibile cambiare il proprio medico di famiglia online, con un clic direttamente sul proprio smartphone. Si tratta di una opportunità in più che la Usl Toscana Centro ha deciso di mettere a disposizione dei cittadini, in un periodo ancora segnato dall’emergenza Covid-19, in cui è fondamentale limitare gli spostamenti.Per effettuare il cambio, basta visitare il portale Open Toscana e cliccare sulla sezione “Scelta medico”. La piattaforma predisposta dalla regione è fruibile attraverso PC, tablet e smartphone, e permette l’accesso alla funzionalità di scelta del medico mediante autenticazione o con tessera sanitaria attivata, oppure con il sistema di identità digitale SPID.
Un altro canale per accedere al cambio di medico è la app per smartphone e tablet “SmartSST” della Regione Toscana, scaricabile gratuitamente dai cataloghi Playstore e Apple Store. Non solo: la scelta del nuovo medico di famiglia può avvenire anche in tutti i “Totem PuntoSI” presenti nel territorio della zona. Basterà presentarsi allo sportello con la propria tessera sanitaria attivata e in corso di validità. La scelta del nuovo medico di medicina generale o pediatra di libera scelta può essere comunicata anche via e-mail. Occorre compilare l’apposito modello scaricabile dal sitowww.uslcentro.toscana.it, nella sezione “Cambio del medico di medicina generale”, e inviarlo insieme alla copia di un documento di identità valido all’indirizzoanagrafesanitaria.firenze@uslcentro.toscana.it. Infine, si può fissare un appuntamento presso i presidi territoriali abilitati contattando il numero unico aziendale 055.545454 (selezionando poi il tasto 2) dal lunedì al venerdì dalle 7,45 alle 18,30. Il sabato e i prefestivi dalle 7,45 alle 12,30.

Serena Paoletti
Serena Paoletti
Redattrice