6 Maggio 2021 - 15:58

Nasce il Polo della Musica in Valdarno: i Licei di San Giovanni capofila del progetto

Nasce in Valdarno la Rete degli Istituti scolastici in Musica, un vero e proprio polo, nato dalla collaborazione tra i Licei di San Giovanni guidati da Lucia Bacci e tutte le amministrazioni comunali del territorio. L’avvio del progetto è stato annunciato dalla dirigente scolastica Lucia Bacci, scuola capofila del progetto, insieme agli altri dirigenti del comprensorio: il professor Francesco Dallai, Presidente della Rete RISVA , le professoresse Chiara Casucci, Simona Chimentelli, Laura Debolini, Riccarda Garra, Patrizia Giorgi, Emilia Minichini, Cecilia Pampaloni, Paola Ponzuoli,  Lisa Sacchini, Silvia Svanera, i professori Luca Decembri, Alessandro Papini, Paolo Paradiso e  Lorenzo Pierazzi. “Il 27 febbraio- ha dichiarato Lucia Bacci – si è tenuta una videoconferenza tra tutti i dirigenti scolastici, i sindaci valdarnesi ed i loro assessori all’istruzione ed alla cultura, all’interno della quale è stato presentato il progetto alle autorità intervenute. Il nuovo polo sarà presentato nell’ambito di Fiera Didacta Italia, il più grande evento nazionale a tema scuola. Successivamente sarà disponibile un sito per tutti gli utenti all’indirizzo www.risvainmusica.it.
Il progetto intende promuovere e favorire tra tutte le scuole della rete lo svolgimento di attività legate alla musica, sia come attività prettamente scolastiche, sia come canale di inclusione per i ragazzi attraverso la realizzazione di specifiche attività quali il coro di scuola, per raggiungere in futuro la creazione del “Coro e dell’Orchestra del Valdarno”.  Gli obiettivi del progetto hanno alla base non solo la promozione artistico-musicale, ma anche l’ impegno nel contrasto del disagio giovanile, oltre alla prevenzione della dispersione per i soggetti a rischio di emarginazione e all’inclusione degli alunni stranieri e con bisogni educativi speciali, in modo da far acquisire competenze in grado di lasciar esprimere l’energia creativa dei ragazzi e  favorire l’integrazione e il dialogo.

Tra le altre iniziative previste una Festa della Musica in Valdarno, strutturata come tradizionale appuntamento della rete, con l’esibizione delle voci delle scuole del I e II ciclo e delle componenti strumentali presenti nella realtà progettuale, fino alla realizzazione di un Festival della Musica in Valdarno. Per promuovere l’iniziativa è stato realizzato un sito vetrina dal professor Alessandro Bencivenni, animatore digitale dei Licei “Giovanni da San Giovanni” e Google Certified Innovator, all’interno del quale potranno confluire non solo immagini e video delle esibizioni degli alunni, ma anche spazi di confronto tra le varie istituzioni scolastiche, per favorire la circolazione di idee e buone pratiche. Verranno coinvolte anche alle amministrazioni comunali, con i sindaci ed in seguito anche le realtà associative del territorio, in modo che possano interagire con gli studenti in una serie incontri intitolati ’11 parole per 11 Sindaci – i suoni, le note, i tempi, gli strumenti, le parole, i linguaggi, le voci, la creatività, l’armonia, i concetti, le immagini della musica.

 

Lapo Verniani
Redattore