19 Aprile 2021 - 21:25

Alleanza per Bucine: “Podere Rota, finalmente il risveglio civico del sindaco”

Alleanza per Bucine saluta con favore la posizione del sindaco Nicola Benini contro l’ampliamento della discarica di Podere Rota, evidenzia un “ritrovato senso civico a tutela della salute dei propri concittadini”. E annuncia di “essere a fianco del primo cittadino” che ha bocciato il piano anche per tutelare l’ambito turistico, di cui l’ente è capofila, nato per la valorizzazione dell’ambiente, della qualità del paesaggio, delle sue bellezze storiche, artistiche e delle tipicità.
Al tempo stesso, però, il gruppo di opposizione rileva: “La difesa del territorio mal si concilia con le scelte scellerate della Regione che senza se e senza ma ha avallato e approvato il progetto di ampliamento, invece di rimandarlo al mittente. Quella stessa Regione guidata dai Giani, Ceccarelli e De Robertis, potenti e seguitissimi esponenti di punta del Pd regionale, che solo pochi mesi fa si sono presentati a Bucine a chiedere voti, con le solite promesse mielose e utopistiche, senza mai entrare nel merito dei problemi concreti e vivi dei cittadini”, come l’ampliamento dell’impianto terranuovese.
L’accusa della minoranza contro i vertici regionali è che “all’atto pratico, una volta eletti, come sempre fanno gli interessi di pochi, mentre il disagio è di tutti. Silenti anche i consiglieri di maggioranza, mai una parola sull’argomento – continua – meglio distogliere l’attenzione con presentazione di mozioni che neanche sono supportate da un specifico regolamento comunale. Ci chiediamo: il sindaco Benini e il gruppo Alleanza per Bucine possibile che siano i soli a cui stiano a cuore le sorti della salute dei cittadini bucinesi?”