19 Aprile 2021 - 22:02

A Figline Incisa nascono le “Consulte” per avvicinare i cittadini alla vita pubblica

La prima riunione si terrà il 13 aprile ed è la prima di una lunga serie. A Figline e Incisa Valdarno sono state attivate le “Consulte”, nuovi organismi che avranno il compito di favorire una più ampia partecipazione della cittadinanza alla vita pubblica, avvicinare le istituzioni ai bisogni della collettività e orientare le scelte dell’amministrazione. Saranno disciplinati da un apposito regolamento approvato due mesi fa dal consiglio comunale e avranno due tipologie: ci saranno infatti la Consulta territoriale e quella tematica. La prima sarà legata alle frazioni e sarà composta dall’assemblea e dalla consulta delle frazioni. Gli organismi saranno quindi in funzione a Porcellino, Restone, Cesto, Gaville, Ponte agli Stolli, Brollo, Burchio, Palazzolo, Poggio alla Croce, La Massa, Stecco, Matassino. Le prime Assemblee si terranno non appena le normative anti-Covid permetteranno di riunirsi in presenza e in sicurezza e potranno parteciparvi  tutti i residenti. Ci saranno poi tre organismi tematici: la Consulta dello sport, che si riunirà il 13 aprile, la Consulta dei giovani e la Consulta dell’associazionismo

Serena Paoletti
Redattrice