6 Maggio 2021 - 15:20

Emergenza Covid: 90 mila euro di aiuti economici dal Comune per 94 cittadini e famiglie in difficoltà

Contributi per 94 cittadini e famiglie in difficoltà economiche per la pandemia. Il Comune di Figline e Incisa Valdarno sta erogando la prima tranche da 70 mila euro stanziata con un apposito bando per aiutare chi nel 2020, a causa dell’emergenza sanitaria, ha subito un peggioramento della sua situazione lavorativa o economica o una variazione del reddito complessivo del suo nucleo familiare superiore al 25%, verificata con Isee corrente.
Dei 94 in graduatoria, 70 stanno ricevendo il bonifico in questi giorni ( 750 euro, se in possesso di Isee corrente dai 6000,01 euro a 12 mila euro) o 1000 euro a nucleo familiare (con Isee corrente fino a 6 mila euro); gli altri 24 lo riceveranno al massimo entro metà maggio, dopo la decisione approvata ieri dalla Giunta di stanziare ulteriori 20 mila euro a questa misura di sostegno.
Per consultare la graduatoria: http://www.comunefiv.it/servizi-per-le-politiche-sociali/ufficio-sociale-amministrativo-e-ufficio-casa/550-avviso-pubblico-per-sostegno-alle-famiglie-in-difficolta%E2%80%99-a-causa-dell%E2%80%99emergenza-pandemica-da-covid-19-scadenza-presentazione-domande-online-il-28-02-2021
I nomi e i cognomi degli assegnatari sono sostituiti da un codice identificativo (numero di domanda) recuperabile sulla piattaforma utilizzata per l’invio delle istanze o contattando l’ufficio Politiche sociali ai numeri 0559125233-0559123248 .
“Sappiamo bene che questa pandemia, purtroppo, non ha avuto un impatto solo dal punto di vista sanitario – commenta l’assessore alle Politiche sociali, Simone Cellai -. È per questo motivo che abbiamo scelto di dedicare risorse per il supporto economico di chi si trova a dover fronteggiare una pesante crisi economica. Già nei mesi scorsi, quindi, abbiamo stanziato 70 mila euro per la pubblicazione di questo Avviso pubblico che, dopo l’ok in Giunta di ieri, diventano 90 mila euro, così da coprire tutte le richieste degli aventi diritto”. L’amministrazione comunale ha inoltre deciso di stanziare altri 60 mila euro di fondi comunali agli assegnatari di contributo affitto regionale, così da garantire agli aventi diritto fino a 1.560 euro di supporto. “Anche a fronte delle numerose richieste arrivate in municipio e del confronto con le realtà territoriali e con le associazioni locali che operano nel sociale – conclude Cellai – stiamo lavorando per riproporre l’Avviso pubblico dedicato ai cittadini e alle famiglie in difficoltà economica a causa della pandemia, che purtroppo non è ancora terminata”.