13 Giugno 2021 - 00:52

Un soggiorno nella villa di Sting per aiutare i ristoratori americani. Raccolti 140 mila euro

Un milione di dollari: si tratta di una cifra notevole per aiutare i ristoratori americani colpiti dalla crisi dovuta al Covid. Alcuni grandi nomi e brand del vino toscano hanno messo all’asta la possibilità di partecipare a visite e degustazioni all’interno delle proprie aziende. Il successo dell’iniziativa è stato enorme tanto che, appunto, è stato raccolto un bel po’ di denaro che sarà devoluto agli operatori del settore enogastronomico di oltreoceano. Un grosso apporto a questa singolare asta benefica è arrivato da Sting, la rockstar britannica, come sappiamo, ha una splendida tenuta sulle colline figlinesi, Villa il Palagio da lui acquistata nel 1999. Ebbene, 140 mila euro è la cifra raccolta in un solo giorno con la vendita all’asta di un soggiorno spalmato nell’arco di 3 giorni con tanto di visita guidata e degustazioni all’interno del Palagio. Oltre a questo, agli acquirenti viene offerta anche la possibilità di fare conoscenza dello stesso cantante e di essere accompagnati dal suo enologo di fiducia, Riccardo Cotarella. L’asta si è tenuta lo scorso fine settimana e come detto ha avuto un grande successo e molte adesioni da parte di coloro che amano ed apprezzano il vino della nostra regione.

Serena Paoletti
Redattrice