6 Maggio 2021 - 15:53

Il gruppo Consiliare “Per Figline Incisa” entra in “Azione”, il partito fondato da Calenda

Novità politiche importanti a Figline e Incisa Valdarno, dove si rafforza la squadra di “Azione”, il partito fondato da Carlo Calenda. L’associazione ed il gruppo consiliare “Per Figline Incisa” ha deciso infatti di entrare a far parte del movimento. Esponenti di “Azione” diventano quindi, tra gli altri, il vice sindaco Enrico Buoncompagni, l’assessore Simone Cellai e i consiglieri Umberto Ciucchi e Fabio Gabbrielli. “In questi anni abbiamo perseguito l’obiettivo di portare proposte concrete nella nostra comunità, con coerenza politica e con ricerca continua delle competenze – hanno spiegato -. Il nostro senso civico improntato dei valori repubblicani e costituzionali è stato indirizzato a rispondere ai bisogni ed all’interesse dei cittadini, ricercando nel contatto e nell’ascolto gli stimoli e le sollecitazioni per assumere politiche orientate alla ricerca del bene comune. A questo punto del nostro percorso abbiamo deciso di “crescere” e proseguire la nostra esperienza inquadrando la rappresentanza civica in una formazione di respiro nazionale”.
E’ per questo motivo che è arrivata la decisione di aderire ad “Azione”. “Un partito – hanno aggiunto – che con la sua costante attenzione ai problemi concreti del Paese, si pone in continuità con la nostra natura civica, un movimento aperto ai contributi e all’impegno di chiunque e che mette al centro dell’agenda i fatti. Hanno contribuito nel far maturare questa nostra importante scelta anche i positivi incontri che abbiamo effettuato in questi mesi con gli amici di Figline Incisa in Azione, il cui referente è Giuseppe Mazzara, nonché quelli con la Referente provinciale di Firenze Milena Brath e con il coordinatore regionale Marco Remaschi”.
“Per Figline Incisa” ha confermato il suo impegno locale, la presenza sul territorio e la vicinanza ai cittadini. “Cambierà quindi il nome ed aumenteranno le forze, ma non lo spirito con cui è stata e sarà portata avanti l’attività politico-amministrativa di Per Figline e Incisa”, hanno spiegato. “L’assunzione di responsabilità che riguarda l’interesse pubblico è un percorso che richiede tempo, competenza e passione. Il mio impegno personale – ha poi detto il vice sindaco Enrico Buoncompagni – è sempre stato volto a migliorare la nostra città, credendo in una politica che si fonda sulla parola e che, attraverso l’ascolto ed il lavoro quotidiano, risponde al territorio. Azione è il luogo di coinvolgimento dell’Italia che lavora, produce, studia, fatica e sono certo che questo nuovo progetto potrà rafforzare quel rinnovamento politico sul territorio che ha preso avvio nel 2019 e che ha determinato un positivo contributo nell’azione amministrativa di Figline e Incisa Valdarno”.

Marco Corsi
Direttore Responsabile