6 Maggio 2021 - 14:22

Sabato 8 maggio riapre a San Giovanni il Museo della Basilica

L’Annunciazione del Beato Angelico e tutte le altre opere custodite all’interno del Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie a San Giovanni potranno essere di nuovo fruibili a partire da sabato 8 maggio. Dopo la riapertura dei due musei civici della città, il Museo delle Terre Nuove e Casa Masaccio, Centro per l’arte contemporanea, il mosaico inizia a comporsi definitivamente. Al momento la struttura museale sarà aperta nei soli fine settimana la mattina dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 15 alle 18,30 su prenotazione.
In ottemperanza alle disposizioni per il contenimento della diffusione dell’epidemia da Covid-19, saranno osservati specifici protocolli di sicurezza, come l’uso della mascherina, il distanziamento sociale e l’igienizzazione delle mani. I sabati e i festivi l’accesso sarà consentito esclusivamente previa prenotazione da effettuare almeno un giorno prima della visita attraverso l’email info@museodellabasilica.it e specificando il numero delle persone, il giorno e la fascia d’orario preferita.
Intanto questa settimana si è concluso anche il concorso previsto nel progetto sui festeggiamenti del Capodanno toscano rivolto alle scuole del primo ciclo, incentrato sull’iconografia dell’Annunciazione: le classi che hanno partecipato hanno svolto un’attività a distanza focalizzata su questo tema, a seguito della quale hanno sviluppato un elaborato visivo per reinterpretare, con lo sguardo delle giovani generazioni, questo soggetto.
“Dai ragazzi – commenta con soddisfazione il direttore del Museo della Basilica Michela Martini – sono arrivati progetti interessanti che hanno sorpreso positivamente l’Amministrazione comunale e tutti i direttori dei musei per la creatività e l’originalità. Obiettivo, per il prossimo anno, sarà quello di investire ancora di più su quest’aspetto e coinvolgere in maniera sempre più importante gli studenti nel celebrare questa rilevante ricorrenza”.

Marco Corsi
Direttore Responsabile