6 Maggio 2021 - 15:36

Fratelli d’Italia sulla Bekaert: “è il fallimento della politica del Pd”

“Inutile girarci intorno, quanto accaduto rappresenta essenzialmente il fallimento della politica europea, nazionale, regionale e locale del Pd che governa a tutti i livelli. Il Partito Democratico, infatti, ha abbandonato completamente il tema del Lavoro occupandosene sempre a parole con soltanto promesse mai mantenute e passerelle politiche”. Lo hanno detto Enrico Venturi, Valentina Trambusti e Giorgia Arcamone di Fratelli d’Italia in merito alla notizia del licenziamento dei lavoratori della Bekaert.
Secondo il partito guidato da Giorgia Meloni, però, ci sono anche responsabilità specifiche anche a livello locale.
“La Sindaca Mugnai e il Pd figlinese incisano non hanno evidentemente saputo tenere alta l’attenzione sullo stabilimento limitandosi, tramite il proprio Sindaco, ad interventi riassuntivi in concomitanza delle riunioni al Mise – hanno detto -. Ci stupiamo poi che adesso la stessa Mugnai parli di “ schiaffo al nostro territorio “ quando aveva pochi giorni fa a disposizione il Ministro del Lavoro ad Incisa per esprimergli tutto il suo disappunto. Soltanto adesso poi la Sindaca si rende conto che oltre al costo sociale dei licenziamenti il nostro Comune dovrà scontare anche quello urbanistico e ambientale dovuto all’abbandono del sito. Dobbiamo infine interrogarci – ha concluso FdI – sul come mai il nostro Comune sia così poco attrattivo per le imprese a differenza dell’area del Valdarno aretino: la mancanza di infrastrutture dovuta ad anni e anni di immobilismo politico giocano un ruolo fondamentale”.

Marco Corsi
Direttore Responsabile