13 Giugno 2021 - 01:57

Inchiesta della Procura di Firenze sulla gara per il trasporto pubblico locale. Indagato anche Ceccarelli

L’ex assessore regionale e attuale capogruppo Dem in consiglio regionale Vincenzo Ceccarelli risulta indagato nell’ambito dell’inchiesta della procura fiorentina sulla gara per il trasporto pubblico locale vinta da Ratp contro Mobit. Una vicenda che, in questi mesi, ha alimentato non poche discussioni e che è al centro di una controversia giuridica. La prossima estate è previsto il pronunciamento del Consiglio di Stato sulla correttezza del piano economico di Autolinee Toscane. Ieri la Guardia di Finanza ha visitato gli uffici di Ceccarelli a Palazzo Panciatichi. Sotto inchiesta sono finiti l’ex Presidente della Regione Enrico Rossi insieme a due dirigenti regionali dell’area trasporti e dell’ufficio gare, e l’intera commissione che decretò l’aggiudicazione della gara ad Autolinee Toscane, società di Ratp, a scapito del consorzio Mobit,