13 Giugno 2021 - 01:27

Il Comune di Reggello premia Vincenzo Albanese

Quest’oggi l’Amministrazione Comunale di Reggello ha consegnato una targa al Ciclista Professionista Vincenzo Albanese che quest’anno ha partecipato per la seconda volta al giro d’Italia.
Albanese, nato nel 1996, è professionista dal 2017 (adesso è in forza alla Eolo-Kometa Cycling Team), risiede nella frazione di San Donato in Fronzano e ama spesso allenarsi sui saliscendi delle Balze del Valdarno. Alla premiazione hanno partecipato il sindaco Reggente Piero Giunti, i componenti della giunta, il consigliere regionale Cristiano Benucci e tanti tifosi di Albanese.
“La presenza di tante persone qui oggi alla consegna della targa a Vincenzo è il segno che tutta la comunità di Reggello vuole bene ed è vicina a questo ragazzo – ha detto Piero Giunti sindaco Reggente di Reggello durante la cerimonia-. Vincenzo ci ha anche insegnato che nel ciclismo non si vince da soli, ma abbiamo bisogno di una squadra. In questo periodo di emergenza, anche in questo caso, se vogliamo vincere, cioè uscire dalla pandemia, dobbiamo farlo come una squadra e questa squadra è la nostra comunità”.
“Ringrazio il comune di Reggello per questo riconoscimento – ha detto Vincenzo Albanese -. Al Giro d’Italia ci tenevo particolarmente a passare davanti nella tappa di casa. La tappa non passava proprio dal nostro comune, ma vicino e so che molti i reggellesi c’erano. Sono riuscito a passare davanti ed è stata una grande emozione. Sono anche stato di forte appoggio al mio compagno, fortunato, che ha vinto la tappa regina del giro d’Italia, per noi è stata una grande emozione. La stagione non è finita, spero di trovare anche una vittoria mia, non solo di essere supporto, ed avere una soddisfazione personale